domenica 13 marzo 2016

+++ ULTIM'ORA DA ROMA +++ Di Battista tira giù un casino! Guardate cosa ha appena scoperto:



COSA FAREMO A ROMA? EVITEREMO TUTTO QUESTO! 

ACEA (Azienda Comunale Energia e Ambiente) è una SPA controllata dal Comune di Roma che si occupa della gestione e dello sviluppo di reti e servizi nei settori dell'acqua, dell'energia e dei rifiuti.

E' un'azienda che fattura oltre 3 miliardi di euro all'anno. E' un colosso che, se ben gestito e se fosse interamente pubblico, garantirebbe ogni anno ai romani guadagni da reinvestire in servizi. 

Ebbene ACEA continua a dare appalti a soggetti poco raccomandabili. E' questo che deve cambiare a Roma! 

Pensate che ACEA ha appena affidato un maxi-appalto (100 milioni di euro) a un tal Furio Patrizio Monaco. Monaco è imputato per estorsione (insieme a Riccardo Mancini, ex-ad di EUR SPA fedelissimo di Alemanno, arrestato per mafia capitale) in un processo sulla realizzazione di una linea di filobus a Roma sud. 

Federica Daga, deputata M5S, aveva già denunciato tutto mesi fa https://goo.gl/uIKch5 

Quando il M5S governerà Roma tutto questo finirà. Metteteci alla prova! 

7 commenti:

  1. ...ma se a Roma c'è gente che segue e fa propaganda elettorale per Salvini, e non sto qui a dire chi è , cosa si deve pretendere da una popolazione capace di difendere Corrotti, Ladri e e Malfattori ?

    RispondiElimina
  2. C'è solo da aspettarci il peggio, se il m5s fallisce, prepariamo le valigie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NON DICI MALE , MA E' MEGLIO MANDARE VIA I TRADITORI DELLA PATRIA ! E POI : SE FALLISCE E' SOLO PER COLPA NOSTRA , OVVERO DI CHI NON HA CAPITO CHE E' L'UNICA NOSTRA SALVEZZA ! ! !

      Elimina
  3. C'è solo da aspettarci il peggio, se il m5s fallisce, prepariamo le valigie.

    RispondiElimina
  4. Siamo alla frutta... in tutta Italia è così.
    Pensate che giorno 17 aprile ci sarà il referendum per dire no alle trivelle nel mar mediterraneo, proprio di fronte le coste della Sicilia....eppure nessuno ne parla, addirittura il ministero ha emanato una circolare dove induce i prefetti a zittire i sindaci siciliani...proprio così a zittire.
    Io personalmente non posso pensare che la mia Regione (Sicilia) che potrebbe avere un grande sviluppo grazie al termalismo (tutte le stazioni termali sono state chiuse dal governo crocetta), invece di sfruttare l'oro bianco (appunto le acque termali) debba sfruttare l'oro nero col grave rischio ambientale che ne consegue

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il rischio ambientale già esiste e Lei mi deve trovare i precedenti responsabili...su..su...fin'anche ad Enrico Mattei. Il referendum chiede se prolungare le concessioni già in atto, non di creare nuove piattaforme. Nel caso vincessero i SI' le vecchie piattaforme continuerebbero a funzionare, e le concessioni passerebbero in altre mani.

      Elimina
  5. spero che i romani diano esempio di consapevolezza che è ora di cambiare,M5S unica scappatoia per far arrestare tutti sti ladri

    RispondiElimina