giovedì 31 marzo 2016

++ ULTIM'ORA ++ IL M5S VINCE CAUSA CONTRO IL PD. PER RENZI SI METTE MALISSIMO

Scontrini Renzi, Tar condanna Comune Firenze a pagare spese legali a M5s. Di Maio: “Ora premier pubblichi le ricevute”



“Il Tar di Firenze, con una sentenza articolata, ha dato ragione al Movimento 5 Stelle: il Comune deve consegnare al M5S gli scontrini e le ricevute delle spese di Matteo Renzi risalenti al tempo in cui era sindaco”. La comunicazione è arrivata direttamente dai gruppi parlamentari di Camera e Senato del M5S ed è relativa al periodo in cui Matteo Renzi era sindaco di Firenze. “La sentenza è chiara e inequivocabile: ‘L’accesso dei consiglieri comunali – si può leggere nel corpo del testo riportato dai 5 Stelle – è strumento di controllo e verifica del comportamento dell’amministrazione, in funzione di tutela di interessi non individuali, ma generali, e costituisce espressione del principio democratico dell’autonomia locale e della rappresentanza esponenziale della collettività’”. “Anche per questa ragione – continuano i parlamentari M5S – il Comune di Firenze è stato condannato al pagamento delle spese legali nei confronti di due consiglieri comunali del M5S che hanno fatto richiesta di accesso agli atti. Ora non ci sono proprio più scuse e il sindaco Nardella, piuttosto che difendere il suo capo Renzi, rispetti i cittadini italiani che vogliono sapere come Renzi ha speso i fondi pubblici, cioè i soldi di noi tutti”. I 5 Stelle, dopo la pronuncia del Tar, hanno deciso di recarsi con una folta delegazione di parlamentari lunedì prossimo a Palazzo Vecchio, per chiedere che le spese vengano rese note e tentare di risollevare il polverone sulla vicenda.

FONTE
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/31/scontrini-renzi-tar-condanna-comune-firenze-a-pagare-spese-legali-a-m5s-di-maio-ora-premier-pubblichi-le-ricevute/2596258/


27 commenti:

  1. PER ME E' UNA PERSONA NON AFFIDABILE E' DA MANDARE VIA DA QUESTO GOVERNO INSIEME A TUTTI I SUOI DISCEPOLI, E FACCIAMOLO SUBITO, QUESTO CI A TOLTO LA NOSTRA DIGNITA', LE CASE, CI A PORTATO ALLA ROVINA E TANTE ALTRE COSE, SE NON CI SBRIGHIAMO QUESTO CI ROVINA ANCORA DI PIU'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. CONDIVIDO TOTALMENTE QUELLO CHE SOSTIENI!!QUESTO E'UN TERRORISTA CHE VA FATTO FUORI DAL MONDO POLITICO!!

      Elimina
    3. Si via a calci ma con la responsabilità di risarcire i danni fatti al paese

      Elimina
  2. Finalmente ora deve andare a casa come hanno fatto con Marino!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il matto di firenze resisterà ad oltranza.... Andrà via, sicuramente, con il referendum di autunno sulla riforma costituzionale con la quale vuole appropriarsi del Paese Italia....

      Elimina
  3. e una vergocna non riusciamo a maqndarlo via noi italiani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando dici noi italiani, significa tutti gli italiani. Purtroppo solo un certo quantitativo di italiani sono contro questo tipo di ideologia di governo, perciò dire: noi del movimento più altri scettici

      Elimina
  4. e una vergocna non riusciamo a maqndarlo via noi italiani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando dici noi italiani, significa tutti gli italiani. Purtroppo solo un certo quantitativo di italiani sono contro questo tipo di ideologia di governo, perciò dire: noi del movimento più altri scettici

      Elimina
  5. SOLO LADRO IMBROGLIOME DA SEMPRE A CARICO DELLA COLLETTIVITA'. MI SEMBRA UN AMMINISTRATORE CONDOMINIALE CHE SCAPPA COL BOTTINO COME ALI' BABA' E I 40 LADRONI. ANZI DI +++++++++++++++++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che dici? IL MATTO di FIRENZE al tempo di ALI' BABA' teneva già 40 parlamentari (PD) iscritti, suoi seguaci......

      Elimina
  6. Mondarlo via dipende da tutti noi. Basta non votare più i suoi amici che lo hanno messo lì. Diamo la fiducia al Movimento 5 Stelle

    RispondiElimina
  7. Quello che è accaduto durante la Presidenza di Napolitano non deve più verificarsi. Una nomina a presidenza del Consiglio fuori da ogni logica di di democrazia parlamentare.
    Un atto di prevaricazione sui cittadini senza alcuna verifica sulla persona che già aveva indagini in corso della Magistratura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non è stato un grande Presidente ? Solo un piccolo problema ,ci ha messo nella merda . Ha messo tre presidenti del consiglio non eletto da noi . I coglioni siamo noi che accettiamo tutto .

      Elimina
  8. SONO SUPER-EXTRA-STRA-IPER-ULTRA-ARCI-MEGA-FELICISSIMA!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Questa sentenza deve essere una delle tante che verranno xtutti quelli che hanno rubato

    RispondiElimina
  10. Questa sentenza deve essere una delle tante che verranno xtutti quelli che hanno rubato

    RispondiElimina
  11. Sarebbe bello vedere finalmente questo cazzaro IN GALERA!!!

    RispondiElimina
  12. Speriamo che questa volta lasci la poltrona "il cazzaro"

    RispondiElimina
  13. Speriamo che questa volta lasci la poltrona "il cazzaro"

    RispondiElimina
  14. sono entrati nelle tasche degl italiani......perche non ci fate vedere le vostre tasche.....LADRII.........

    RispondiElimina
  15. Gli stronzi siamo noi che li votiamo

    RispondiElimina
  16. Gli stronzi siamo noi che li votiamo

    RispondiElimina
  17. Credete che daranno tutti gli scontrini con trasparenza e dovizia di particolari? Siete degli illusi, sono capaci di tutto, hanno un solo obiettivo FARE SOLDI, la politica è solo una copertura, come fanno i criminali, niente di più e niente di meno!

    RispondiElimina
  18. Credete che daranno tutti gli scontrini con trasparenza e dovizia di particolari? Siete degli illusi, sono capaci di tutto, hanno un solo obiettivo FARE SOLDI, la politica è solo una copertura, come fanno i criminali, niente di più e niente di meno!

    RispondiElimina