venerdì 29 luglio 2016

CLAMOROSO: Antonio Di Pietro: "Oggi voterei M5s. Sono stato tradito dai miei"

Antonio Di Pietro, ex magistrato ed ex politico, è stato da poco nominato presidente della società autostradale lombarda Pedemontana. In un'intervista al Corriere della sera racconta come vede la politica attuale. Confessando anche per chi voterebbe.

"Oggi voterei per il Movimento Cinque Stelle. Sono riusciti a dare rappresentanza a un mondo che ho provato a rappresentare anch’io. Non sono né invidioso né geloso, ma devono stare attenti a non fare l’errore che ho commesso io".
Quale è stato l'errore di Di Pietro?

"La scelta della classe dirigente. Quello è stato il mio errore fatale. A un certo punto ho pensato di aprire l’Italia dei valori a chi aveva già esperienza politica, pensavo fosse un prezzo da pagare per il salto di qualità. E invece è stata la fine di tutto. Stiano in guardia anche loro, che oltretutto prendono tre volte i voti che prendevo io".
Alla domanda "da chi si è sentito tradito?", l'ex pm risponde:

"Da quelli del mio partito. Li ho fatti entrare io in Parlamento e poi per amore di qualche cadrega sono rimasti aggrappati al carro del vincitore".
Sulle vicissitudini del suo grande "nemico" Silvio Berlusconi, dice:

"Mi è dispiaciuto sapere dei suoi problemi di salute. Si goda la terza parte della vita, la smetta con la politica. Mi viene da dargli questo consiglio".


FONTE: http://www.huffingtonpost.it/2016/07/29/di-pietro-oggi-voterei-m5s_n_11254594.html

4 commenti:

  1. Bravissimo Di Pietro, vota No , hai fatto una volta mani pulite unisciti a noi così puliremo definitivamente questa povera nostra bellissima ITALIA che è stata deturpata nell'anima dai troppi delinquenti che l'hanno governata fino a questo momento.Tutti insieme riusciremo a sconfiggerli

    RispondiElimina
  2. GRANDISSIMO gli Italiani si stanno disintossicando

    RispondiElimina
  3. DI PIETRO:CHE CIAZZECCA, TU CONOSCI TUTTE LE MACAGNE DI QESTI FARABUTTI CHE CI STANNO GOVERNANDO, ANCHE SE TU NON SEI STATO UN SANTO,TI PERDONEREI QUALCHE PICCOLO PECCATO, MA DEVI DARE TUTTO TE STESSO, X IL FUTURO D'ELL' ITALIA E DEI TUOI FIGLI E NIPOTI.

    RispondiElimina