domenica 31 luglio 2016

Clamoroso: la notizia che stavamo tutti aspettando. Renzi ufficialmente denunciato. Ecco da chi..

Si mette male per Matteo Renzi. Stando a quanto scrive il ilfattoquotidiano.it , il Premier sarebbe stato denunciato dal Presidente Adusbef, Elio Lannutti.

Riportiamo l'articolo:


L'ex senatore Elio Lannutti, presidente dell'Adusbef, ha presentato un esposto. Elencati i big che avrebbero usufruito della depenalizzazione. Oltre l'ex Cavaliere, anche Profumo e Prada.Tra i reati ipotizzati, il falso in atto pubblico.


Una denuncia penale alla Procura di Roma. Con trasmissione degli atti al Tribunale dei ministri. Il tutto per accertare se la delega fiscale abbia travalicato le normali competenze «costituendo in tal modo un reato commesso nell’esercizio delle funzioni del ministro o del presidente del Consiglio».
Guai in vista per Matteo Renzi, preso con le mani nel sacco per le impronte digitali lasciate sul luogo del “delitto”. E’ stato il premier in persona, del resto, ad ammettere che la famosa “manina” di Palazzo Chigi che aveva scritto le norme più  contestate era proprio la sua. Un’ammissione che ora rischia di costargli un’indagine per falso in atto pubblico. Per l’esposto-denuncia presentato dall’ex senatore Elio Lannutti, presidente dall’Adusbef (Associazione di utenti bancari finanziari assicurativi e postali) allaProcura della Repubblica di Roma in seguito alla vicenda della norma salva-Silvio, spuntata la vigilia di Natale nella delega fiscale dopo che il Consiglio dei ministri aveva già deliberato sul provvedimento. L’associazione di Lannutti vuole vederci chiaro e per questo chiede alla magistratura di accertare se con la normativa, «probabilmente scritta da studi legali che difendono imputati eccellenti di frodi fiscali a danno della fiscalità generale e dei contribuenti onesti tartassati», anche per colpa «di evasori che sottraggono circa 120 miliardi l’anno» all’Erario, il premier non sia andato oltre i limiti  delle norme che regolano le sue competenze e la correttezza dei procedimenti legislativi.
La vicenda è nota. Con il pretesto della certezza del diritto nei rapporti tra contribuenti e fisco, la norma voluta dal premier avrebbe finito per depenalizzare, con effetto retroattivo, i reati di frode ed evasione fiscale qualora l’Iva o le imposte sui redditi evase non superassero il limite del 3 per cento rispettivamente sull’ammontare dell’imposta o dell’imponibile dichiarato. Risultato: chi più evade più guadagna, senza rischiare la galera, ma solo sanzioni amministrative. «Chi fattura un milione di euro, poteva evadere fino a 30 mila euro, chi fattura un miliardo poteva evadere, per effetto del 3 per cento, 30 milioni di euro – si legge nell’esposto dell’Adusbef – Uno schiaffo ai contribuenti onesti spina dorsale della fiscalità generale» e un vero e proprio regalo per una serie di famosi personaggi e aziende di primo piano finite nel mirino dell’amministrazione finanziaria e delle procure.

Il caso di Silvio Berlusconi, già condannato in via definitiva per frode fiscale e che ovviamente avrebbe beneficiato pure lui del “condono”, non è neppure il più eclatante. Perché, come ricorda Lannutti, quella norma rischiava di far saltare una lunga serie di processi in corso. «Dai presunti fondi neri e tangenti in relazione agli appalti per il Sistri dell’inchiesta Finmeccanica a quella per presunta frode fiscale nella cosiddetta “operazione Brontos”, che vede indagato anche l’ex amministratore delegato di Unicredit Alessandro Profumo (si parla di 245 milioni di euro sottratti al fisco dal 2007 al 2009), di cui la Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio nel giugno scorso». Tra i potenziali beneficiari c’è anche la famiglia Riva, già proprietaria dell’Ilva di Taranto, finita nei guai proprio per frode fiscale. Ma c’è anche la famiglia Aleotti, proprietaria della Menarini Farmaceutici, nella bufera per i «178 milioni spesi per acquistare il 4% di Banca Mps», che gli inquirenti sospettano siano arrivati «da 1,2 miliardi di euro accumulati con la contestata truffa sui principi attivi dei farmaci, con la corruzione di pubblici ufficiali e con numerosi reati di frode fiscale». Senza contare i vantaggi che ne avrebbero tratto big dell’imprenditoria «come Prada (ha sborsato 470 milioni, ma la procura di Milano come “atto dovuto” ha ancora aperto un fascicolo per “omessa o infedele dichiarazione dei redditi”, che vede indagati proprio Miuccia Prada, Patrizio Bertelli, e il loro commercialista) e Armani (270 milioni)».

24 commenti:

  1. I primi a pagare devono essere i generali della finanza collusi in quanto hanno GIURATO FEDELTA' ALLO STATO cioè a tutti noi cittadini onesti,non a coloro che ci governano che sono una massa di Banda Bassotti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco perche tutti questi VIP vanno a favore del bomba!!!

      Elimina
    2. Elio Lannutti sei un mito!!!
      Ma noi cittadini possiamo denunciare lo Stato per falso ideologico, offese al popolo ed apporpriazione indebita del denaro pubblico?

      Elimina
  2. L'Italia è nella melma, speriamo che qualcuno la salvi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BUONGIORNO ITALIANA INCAZZATA,CHI CI PUÒ SALVARE CE MA SIAMO NOI CHE GLI DOBBIAMO DARE FIDUCIA,PERCIÒ AD OTTOBRE QUANDO ANDRAI (PERCHÉ CI DEVI ANDARE) A VOTARE PER IL REFERENDUM,DOVRAI VOTARE NO!
      OK?

      Elimina
  3. suo padre sembra che sene sortito tranquillo, PUODARSI CHE IL PUPAZZONE PAGA PERTUTTI ,,?,,

    RispondiElimina
  4. suo padre sembra che sene sortito tranquillo, PUODARSI CHE IL PUPAZZONE PAGA PERTUTTI ,,?,,

    RispondiElimina
  5. ma tanto queste merde non la pagheranno mai ,gli unici che la pagano sono le povere persone che nn riecono piu a mangiarsi una fetta di carne!

    RispondiElimina
  6. E una vergogna voglio proprio vedere se giornalisti ne parleranno oggi ose nascono la notizia perché acoprato purè loro e laboleta per la Rai none costucionale c'è ritorna a casa aga poverito popolo italiano dierie che si dovrebbe fermare voliamo 5Stele al governo dovete avere la certezza che cozi non si va avanti.

    RispondiElimina
  7. Sarà un caso che l'ex Fabbrica Italiana (si fa per dire) Automobili Torino (FIAT) piano piano, <> sta scappando dall'Italia? Negli Stati Uniti fabbriche e, sede legale in Olanda. NO' NON E' UN CASO. HANNO CAPITO PRIMA DI TUTTI CHE PRIMA O POI DOVRANNO RICONSEGNARE IL MALLOPPO!!

    RispondiElimina
  8. E' vergognoso vedere tanti filmati in cui questi delinquenti illegittimi che con strafottenza e prepotenza si comportano in modo oltraggioso contro gli italiani che vorrebbero tutti pagare le tasse in modo equo, ma a condizione che gli sia consentito lavorare onestamente, mentre questi delinquenti ci massacrano di tasse in modo inaccettabile, per non parlare di Equitalia ecc... Mandiamoli tutti via!! Partecipiamo tutti compatti al prossimo referendum e votiamo NO!! Iniziamo a dare la spallata iniziale, preludio alla definitiva a questi criminali si stato incluso Renzi che vuole far votare si alla riforma della nostra Costituzione, che ha fatto scrivere alla BANCA CRIMINALE IP MORGAN americana!! Essa afferma che la tutela dei lavoratori rappresentata dai sindacati e da tutte le leggi che la regolamentano devono essere assolutamente abolite per aver uno stato più flessibile e per tutelare il capitale ecc... Morale della favola: Renzie è pagato dalla JP Morgan.. ma deve stare attento perché questa volta non la passerà liscia!!

    RispondiElimina
  9. Che stupidaggine denunciarlo povero ma se abusivo con una legge voto incostituzionale firmata da Mattarella

    RispondiElimina
  10. QUESTO DEVE SERVIRE AI ROMANI,CHE DEVONO AIUTARE LA RAGGI,CONTRO QUELLA RAZZA DI DELINQUENTI DEL PD,CHE NONOSTANTE AVER LASCIATO ROMA PIENA DI DEBITI E DI RIFIUTI,HANNO IL CORAGGIO DI PARLARE,POI SE QUALCUNO LE TIRA LA CACCA,HANNO ANCHE IL CORAGGIO DI LAMENTARSI,LORO A NOI LA TIRANO TUTTI I GIORNI,E CON SODDISFAZIONE,QUEI PEZZI DI MERDA,MAFIOSI,DELINQUENTI,ASSOCIATI X DELIQUERE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DEVONO PAGARE TUTTI QUESTI PAPPONI .......W IL MOVIMENTO5STELLE , AL GOVERNO SUBITO

      Elimina
  11. Ma questi se ne fregano ormai è la ventesima volta che è stato preso con le mani nel sacco e non succede niente nei paesi europei e americani per molto meno vengono cacciati qui in Italia pure se vengono registrati e intercettati ascoltando le schifezze che fanno poi non succede nulla come non è successo nulla con Alfano che approfittando del ruolo istituzionale che nessun cittadino gli a dato ha sistemato tutta la famiglia e noi che facciamo? O ci svegliamo e diamo anima e corpo al m5s unica e dico unica forza politica onesta e pratica oppure continuiamo a campare a questi cialtroni tutti i benefici e le auto blu le scorte gli aerei elicotteri ecc...

    RispondiElimina
  12. Ma questi se ne fregano ormai è la ventesima volta che è stato preso con le mani nel sacco e non succede niente nei paesi europei e americani per molto meno vengono cacciati qui in Italia pure se vengono registrati e intercettati ascoltando le schifezze che fanno poi non succede nulla come non è successo nulla con Alfano che approfittando del ruolo istituzionale che nessun cittadino gli a dato ha sistemato tutta la famiglia e noi che facciamo? O ci svegliamo e diamo anima e corpo al m5s unica e dico unica forza politica onesta e pratica oppure continuiamo a campare a questi cialtroni tutti i benefici e le auto blu le scorte gli aerei elicotteri ecc...

    RispondiElimina
  13. Io dico che dobbiamo finalmente con un colpo di reni smascherare questi farabutti e ladri, che passano eventualmente sui morti senza pietà.Con le prossime elezioni, devono scomparire e eventualmente restituire quello che hanno preso illecitamente cioè rubato agli italiani!!!.....

    RispondiElimina
  14. Il Dio denaro, compra tutte le migliori reputazioni e onestà, non ci salviamo con inchieste, denunce,fintanto c'è tanto denaro, ci sarà il malaffare. Io mi sono convinto e non credo di sbagliare, questi sono sicuro che ci ridono sopra questi articoli.

    RispondiElimina
  15. Teniamo ben presente la situazione ed una ottima ragione sar' quella di votare no al prossimo REFERENDUM
    M.
    UTILIZZIAMO TUTTI I MEZZI DI CUI DISPONIAMO X INFORMARE I VARI CITTADINI DISTRATTI
    AD EFFETTUARE UNA SCELTA OCULATA NEL PENSARE AL PROPRIO FUTURO QUINDI VOTIAMO **NO**
    MA CERCHIAMO QUESTA VOLTA - FORSE L'ULTIMA - CHE AVREMO IL NOSTRO VOTO A DISPOSIZIONE X
    DECIDERE SU COSA VERAMENTE CI RENDERA' ANCORA RESPONSABILI E LIBERI !!!!
    IL RISULTATO CONTRARIO CI PORTEREBBE IN UN VICOLO CIECO DAL QUALE
    NN POTREMMO MAI PIU' USCIRE. QUINDI INVITO IL POPOLO ITALIANO ad essere maturo.
    Ringrazio a nome di tanti il SENATORE ELIO LANUTTI X LE BATTAGLIE ONESTE CHE CONDUCE
    IN NOME NOSTRO. GRAZIE SENATORE LANUTTI.

    RispondiElimina
  16. Teniamo ben presente la situazione ed una ottima ragione sar' quella di votare no al prossimo REFERENDUM
    M.
    UTILIZZIAMO TUTTI I MEZZI DI CUI DISPONIAMO X INFORMARE I VARI CITTADINI DISTRATTI
    AD EFFETTUARE UNA SCELTA OCULATA NEL PENSARE AL PROPRIO FUTURO QUINDI VOTIAMO **NO**
    MA CERCHIAMO QUESTA VOLTA - FORSE L'ULTIMA - CHE AVREMO IL NOSTRO VOTO A DISPOSIZIONE X
    DECIDERE SU COSA VERAMENTE CI RENDERA' ANCORA RESPONSABILI E LIBERI !!!!
    IL RISULTATO CONTRARIO CI PORTEREBBE IN UN VICOLO CIECO DAL QUALE
    NN POTREMMO MAI PIU' USCIRE. QUINDI INVITO IL POPOLO ITALIANO ad essere maturo.
    Ringrazio a nome di tanti il SENATORE ELIO LANUTTI X LE BATTAGLIE ONESTE CHE CONDUCE
    IN NOME NOSTRO. GRAZIE SENATORE LANUTTI.

    RispondiElimina
  17. Teniamo ben presente la situazione ed una ottima ragione sar' quella di votare no al prossimo REFERENDUM
    M.
    UTILIZZIAMO TUTTI I MEZZI DI CUI DISPONIAMO X INFORMARE I VARI CITTADINI DISTRATTI
    AD EFFETTUARE UNA SCELTA OCULATA NEL PENSARE AL PROPRIO FUTURO QUINDI VOTIAMO **NO**
    MA CERCHIAMO QUESTA VOLTA - FORSE L'ULTIMA - CHE AVREMO IL NOSTRO VOTO A DISPOSIZIONE X
    DECIDERE SU COSA VERAMENTE CI RENDERA' ANCORA RESPONSABILI E LIBERI !!!!
    IL RISULTATO CONTRARIO CI PORTEREBBE IN UN VICOLO CIECO DAL QUALE
    NN POTREMMO MAI PIU' USCIRE. QUINDI INVITO IL POPOLO ITALIANO ad essere maturo.
    Ringrazio a nome di tanti il SENATORE ELIO LANUTTI X LE BATTAGLIE ONESTE CHE CONDUCE
    IN NOME NOSTRO. GRAZIE SENATORE LANUTTI.

    RispondiElimina
  18. Teniamo ben presente la situazione ed una ottima ragione sar' quella di votare no al prossimo REFERENDUM
    M.
    UTILIZZIAMO TUTTI I MEZZI DI CUI DISPONIAMO X INFORMARE I VARI CITTADINI DISTRATTI
    AD EFFETTUARE UNA SCELTA OCULATA NEL PENSARE AL PROPRIO FUTURO QUINDI VOTIAMO **NO**
    MA CERCHIAMO QUESTA VOLTA - FORSE L'ULTIMA - CHE AVREMO IL NOSTRO VOTO A DISPOSIZIONE X
    DECIDERE SU COSA VERAMENTE CI RENDERA' ANCORA RESPONSABILI E LIBERI !!!!
    IL RISULTATO CONTRARIO CI PORTEREBBE IN UN VICOLO CIECO DAL QUALE
    NN POTREMMO MAI PIU' USCIRE. QUINDI INVITO IL POPOLO ITALIANO ad essere maturo.
    Ringrazio a nome di tanti il SENATORE ELIO LANUTTI X LE BATTAGLIE ONESTE CHE CONDUCE
    IN NOME NOSTRO. GRAZIE SENATORE LANUTTI.

    RispondiElimina