sabato 23 luglio 2016

RISULTATO STRAORDINARIO, C'E' RIUSCITA DAVVERO: LA NOTIZIA CHE NESSUN TG VI DARA'!

La sindaca inizia il repulisti nell'amministrazione capitolina e attende il report sulle consulenze degli assessorati


Dopo il taglio dei manager imposto dalla sindaca di Torino, Chiara Appendino, anche Virginia Raggi mette il suo imprinting sui tagli ai manager. Sarà un'operazione di spoil system o una riorganizzazione della macchina comunale in pieno stile Cinquestelle? Non è ancora chiaro. Fatto sta che dopo aver nominato i membri della sua giunta - in anticipo di due giorni rispetto alla scadenza che lei stessa si era data - la sindaca di Roma taglia cinque dirigenti. Tutti con contratto intorno ai 100mila euro. 

Non è chiaro se queste teste che saltano - era già stata annunciata quella del capo dei vigili urbani Raffaele Clemente - siano regolari, visto che gli interessati, alcuni assunti con selezione pubblica indetta dalla giunta Marino con contratti a termine, hanno già annunciato ricorso a fronte di un pesante demansionamento sia nel ruolo che nel trattamento economico. 

Dopo il capo dei Vigili, via cinque manager

Chi sono i manager cancellati dalle caselline che contano nell'amministrazione di Roma Capitale? Il nome più conosciuto, scrive il Messaggero, è quello di Federica Pirani, direttrice dei Musei comunali e di arte moderna (Macro, Palazzo Braschi e la Galleria comunale di Arte moderna e contemporanea). Nel 2014 Pirani da semplice funzionaria era diventata direttrice generale in una delle caselle più importanti della cultura capitolina. Altro nome che salta è quello del Sovrintendente Carlo Parisi Presicce, che però dovrebbe durare in carica fino alla fine dell'estate. 

In attesa del report sulle consulenze

Saltano anche Patrizio Belli, direttore della Programmazione finanziaria e e gestionale del Comune, con un passato da funzionario dell'ex provincia di Roma, e Addolorata Prisco, che dirigeva l'Unità operativa per il controllo degli equilibri finanziari del Campidoglio. Via anche Francesco Perrone, direttore del Sistema integrato dei Controlli interni. Claudio Blandolino salta dal Sistema Acquisizioni e consegne. Tutto questo mentre la sindaca aspetta un report sulle consulenze nei vari assessorati. E' lì che probabilmente avverrà il repulisti più profondo. 
fonte: http://notizie.tiscali.it/politica/articoli/raggi-scure-dirigenti/

19 commenti:

  1. l'importante è,che tutto ciò che fa sia il più possibile legale e sicuro perchè se,poi si dovessero riassumere per motivi burocratici o sindacali o di altra natura,come dover pagare lei ciò che loro stanno perdendo come diritto acquisito sarebbe un disastro io spero che lo faccia nei modi e con i termini che la legge prevede e con la consulenza di operatori del diritto altrimenti verrebbe immolata e messa alla berlina dal pd e da coloro che sono contro il M5S auguri al Sindaco Raggi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molti fannulloni si sentono intoccabili per essere collusi con chi li ha raccomandati !!!!Toccherebbe risalire ai "mandanti" e tirare la catena del water !!!

      Elimina
    2. E' QUELLO CHE SOSTENGO DA SEMPRE ! CORRESPONSABILITA' PENALE E CIVILE DI CHI ASSEGNA CARICHE A PERSONE INDEGNE !

      Elimina
    3. purtroppo i sistemi si sono garantiti con leggi ed emendamenti ,stia attenta l'avvocato sindaca, perchè i franchi tiratori sono pronti a sciorinare le loro ringhe giuridiche per mettere i difficolta colei che in nome dei cittadini di Roma e d'italia vogliono più trasparenza e onestà, la politica ha sempre sostenuto i propri interessi e mai quelli del popolo.Le auguro buon lavoro e grazie per quello che riuscirà a fare e dare ai cittadini di Roma.

      Elimina
    4. Non sono fannulloni sono dei responsabili che di responsabile hanno solo premio annuo degli obbiettivi raggiunti.... baget es: il capo settore dell'ufficio x in base al raggiungimento del lavoro svolto dai suoi sottodipendenti ricevono una somma di denaro prevista da un minimo ad un massimo....già stabilito.... questi sono degli sprechi e favoritismi.
      Si dovrebbe adottare un altro sistema cioè se baget ci deve essere deve essere in base al lavoro svolto per ogni single persona.... sempre WM5S

      Elimina
    5. Non sono fannulloni sono dei responsabili che di responsabile hanno solo premio annuo degli obbiettivi raggiunti.... baget es: il capo settore dell'ufficio x in base al raggiungimento del lavoro svolto dai suoi sottodipendenti ricevono una somma di denaro prevista da un minimo ad un massimo....già stabilito.... questi sono degli sprechi e favoritismi.
      Si dovrebbe adottare un altro sistema cioè se baget ci deve essere deve essere in base al lavoro svolto per ogni single persona.... sempre WM5S

      Elimina
    6. Non vedo perché una legge che è valsa per tutti noi pagati con stipendi mortali ovvero la spending review, non debba valere anche per chi viene pagato con stipendi immortali.

      Elimina
  2. Confido molto in te e sono sicurissima che farai piazza pulita di tutte queste persone che si sono mangiate Roma, buon lavoro!

    RispondiElimina
  3. STA ANCHE AI ROMANI,FARLE SENTIRE LA LORO VICINANZA,E IL LORO APPREZZAMENTO.DI TUTTO QUELLO CHE LEI STA FACENDO.

    RispondiElimina
  4. A casa ...Tutti a casa..Brava Virginia!!!

    RispondiElimina
  5. Sono orgogliosa del sindaco di Roma sta facendo pulizia per poter governare con persone capaci con onestà brava👏🏻👏🏻👏🏻🍀

    RispondiElimina
  6. lode al sìndaco dì Roma.Deve però stare attenta alla pulizia che deve essere netta e contìnua. Certì ìndìvìduì sono come gli scarafaggì. Basta poco e sì moltiplicano.

    RispondiElimina
  7. Gentaglia che per arricchirsi nemmeno si dimette di fronte ai vari fallimenti .lecchini ruffiani, brava Raggi.

    RispondiElimina
  8. A CASA TUTTI A CASA MANGIONI, MAFIOSI, GENTE CHE CON I GOVERNANTI DP HAN REGNATO SU ROMA POI I PROCESSI IN PIAZZA E CONDANNE ESEMPLARI.

    RispondiElimina
  9. Tirare la catena del cesso x questi ladroni e poco ci vorrebbe il plotone di esecuzione

    RispondiElimina
  10. Io non sono romano ma se fossi romano comincerei a tenere pulita quella città. Aiutando il sindaco RAGGI PERCHÉ QUELLI DEL PD FARANNO DI TUTTO PER METTERE IL POPOLO CONTRO LA RAGGI AUGURI A TUTTI I ROMANI CIAOOOOOO

    RispondiElimina
  11. Io dico che potare fa bene all'albero, l'importante è ridurre gli sprechi senza creare disoccupati, gli stipendi non dovrebbero essere ne da fame e ne da ricchezza!

    RispondiElimina