martedì 19 luglio 2016

Virginia Raggi inarrestabile:"Ho deciso: lo faccio". Ecco il clamoroso annuncio del sindaco della capitale

"A settembre incontro Matteo Renzi per rinegoziare il debito di Roma"


Ecco un estratto dell'intervista di Metronews.it a Virginia Raggi. 

Sindaca Raggi, questi primi 30 giorni sono stati per lo più impiegati per scegliere la giunta, tra mille pressioni del Movimento, del direttorio, dei maggiorenti M5S a Roma. Si aspettava "negoziati" così complessi e faticosi? E ora può dire che questa giunta è sua al 100%? Guardi, di pressioni ne hanno parlato i media e questo perché, credo, la stampa è oramai condizionata a riflettere su un modello vecchio di politica, autoreferenziale e fine ai propri interessi, dove la forza delle correnti prevale sulle esigenze della cittadinanza. Il M5S invece ragiona da squadra ed io ho l'umiltà di dire che quattr'occhi vedono meglio di due, così come quattro teste pensano meglio di una. Sulla base di mie scelte individuali, ho dunque ritenuto opportuno chiedere un confronto. Che c'è stato, e mi sembra abbia prodotto un risultato ottimale: la mia giunta è probabilmente una delle più preparate e qualificate che abbiano messo piede in Campidoglio negli ultimi anni.

Manca ancora il capo di gabinetto. Non manca nessun tassello, l'ufficialità del capo di gabinetto arriverà non appena lo permetteranno i tempi. Abbiamo un vice capo di gabinetto vicario che può mantenere l'interim sino all'individuazione del capo di gabinetto. La città deve essere governata e, quindi, stiamo lavorando molto nel frattempo. 

Dei primi 100 giorni di governo ne sono passati 30, ne restano 70 e in mezzo c'è agosto. Possibile prevedere o annunciare provvedimenti già presi e operativi per la città subito dopo l'estate? Provvedimenti tangibili e già efficaci. Ho sempre detto che la formula dei 100 giorni la ritengo un mero spot elettorale: il sindaco e la giunta devono lavorare per tutti i 5 anni, non scandire slogan e promesse nei primi 100 giorni e poi dimenticarsi dei romani. 

Continua a leggere l'intervista a Virginia Raggi su "Metronews.it"

21 commenti:

  1. 👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻

    RispondiElimina
  2. sì ok, siamo con te... ma la monnezza? Abbiamo i secchioni strapieni... qualche provvedimento tangibile ed efficace forse ci starebbe bene!! L'immondizia ci sta soffocando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono 10 anni che siamo sommersi. Pazienti almeno 4/5 mesi

      Elimina
    2. e adesso pretendete che con una bacchette magica tutto vada a posto? abbiate un po di pazienza, si sta lavorando per risolvere il problema.

      Elimina
    3. abbi pazienza Federica e fuducia in questi ragazzi perche e l'unica speranza che avete io personalmente vivo in Olanda e qui le cose penso vanno molto meglio riguardo l'immondizia un abbraccio forza m5s

      Elimina
  3. Siamo con Te....lavora serena!

    RispondiElimina
  4. Il principale problema dei rifiuti sta nel corretto comportamento dei cittadini. Se questi non rispettano il criterio di raccolta allora l'immondizia si accumula in modo impressionante. I rifiuti vanno differenziati e basta. Non ci si può solo lamentare e poi non rispettare le regole. Il primo segno di civiltà sta nel rispetto di se, degli altri e dell'ambiente che ci circonda. Se mancano questi requisiti fondamentali allora siamo solo un popolo di lerci schifosi che meritano di restare nella fogna che hanno creato. Prima impariamo l'educazione e poi, se necessario, lamentiamoci.

    RispondiElimina
  5. grande virginia continua x la tua strada e non ascoltare nessuno

    RispondiElimina
  6. Da sempre i servi leccaculo impiegano tempo ad afferrare la situazione. Fatti un elenco, e vedrai che fra un po' di tempo tutti costoro si dichiareranno sfegatati dalla tua parte. Quanto fanno schifo i vermi!

    RispondiElimina
  7. forza VIRGINIA ,il vento sta cambiando,lavoriamo sereni e ripuliamo piano piano tutto questo "marciume";che non e'cosa da poco

    RispondiElimina
  8. sei Magica come la nostra ROMA......

    RispondiElimina
  9. SAREBBE MEGLIO CHE RENZI ANDASSE A CASA PRIMA DI SETTEMBRE.... NON C'è DA FIDARSI DI LUI E TANTO MENO DEI PIDIOTI....

    RispondiElimina
  10. GRANDE DONNA, ROMANI SIATENE ORGOGLIOSI. ..

    RispondiElimina
  11. Viale Ionio, in bella mostra esemplari di cassonetti danneggiati dai soliti "individui con passeggino e mega uncino" che dopo aver fatto la "spesa" hanno lasciato ciò che non serviva in terra. Tanto poi qualcuno ci pensa.....







    foto di Ferdinando M. Mataloni.

    RispondiElimina
  12. Direi che si è votato a giugno e di giorni ne sono passati 60 e se consideriamo che sapevate già di vincere avreste dovuto avere già le idee molto chiare ed avere già tutto pronto, visto che tra l'altro vi vantate di essere diversi, bravi, onesti e puliti.
    Se questi sono i vostri tempi, ,,,,,,,,,,,,né cambiato niente! !!!!!!!sono deluso, profondamente deluso.

    RispondiElimina