lunedì 19 settembre 2016

Boschi contestata e fischiata, caos alla Festa dell'Unità, intervengono le forze dell'ordine / Video

Fuori programma durante l’intervista al ministro per le Riforme costituzionali, Maria Elena Boschi, alla Festa dell'Unità di Bologna sul referendum di autunno. Un gruppo di studenti in platea ed alcuni insegnanti rimasti fuori dalla sala hanno contestato il ministro pochi minuti dopo l'inizio del dibattito.
Gli studenti, circa una quindicina, aderenti al Link - Coordinamento universitario di Bologna dopo aver esposto cartelli e aver manifestato la loro contrarietà alla riforma costituzionale sono stati allontanati dalle forze dell'ordine. "Le Feste dell'Unità - ha replicato Boschi ai contestatori - sono democratiche e aperte a tutti. Se i ragazzi vogliono restare con noi ed ascoltare il dibattito non c'è problema". Fuori dalla sala alcune proteste anche da parte di alcuni insegnanti aderenti al gruppoPartigiani della scuola pubblica che indossavano una maglietta con scrittoReferendum Costituzionale No.

Fonte: http://tv.liberoquotidiano.it/video/libero-tv-copertina/11970582/maria-elena-boschi-contestata-e-fischiata-caos-alla-festa-dell-unita-intervengono-le-forze-dell-ordine-video.html



10 commenti:

  1. Che faccia di merda nn si rende conto che la schifano tutti e lei fa conto di niente al govero deve stare gente che votiamo noi popolo italiano no gente che occupa da solo il parlamento quindi se ne puo tornare a casa lei e il suo discepolo renzino nn prendiamo ordini e nn paghiamo niente a quei due entrusi

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. ladra e falsa ipocrita vaffanculo col tuo amante!

      Elimina
  3. Questo è il risultato del ladrocinio che state facendo a discapito del popolo Italiano. BOSCHI invece di comprare IL CASTELLO a nero ridai quei soldi rubati ai malcapitasti della BANCA ETRURIA

    RispondiElimina
  4. 5stelle a vita zoccole andate via non servite a. Nulla forse solo a letto

    RispondiElimina
  5. La maestrina ha tenuto la lezioncina.

    RispondiElimina
  6. Caspita questa è una "lectio magistralis" di democrazia. Monologo "democratico" senza accettare critiche o confronti sullo stile di Kim..... Aspettando le elezioni.

    RispondiElimina
  7. SE INIZIANO A MUOVERSI GLI STUDENTI SONO DOLORI............ATTENTI POLITICI LE RIVOLUZIONI LE HANNO FATTE SEMPRE GLI STUDENTI IL RESTO DEL POPOLO LI HA SEMPRE SEGUITI IN QUALSIASI PARTE DEL MONDO!

    RispondiElimina