lunedì 31 ottobre 2016

SCOPERTA CHOC DEL M5S SUL COSTO DELLA BENZINA! ECCO COME CI FREGANO A LORO PIACIMENTO POLITICI E LOBBY.

"Il prezzo del petrolio continua a scendere mentre quello della benzina rimane alto. Perché?
Per l’ennesima promessa del governo non mantenuta: l’anno scorso aveva detto che avrebbe cancellato le accise sulla benzina.
E invece no. Paghiamo ancora le guerre di 50 anni fa, emergenze finite con soldi mai arrivati. E il prezzo della benzina rimane alto. Tanto al governo che importa? A pagare sono solo i cittadini.
Ne abbiamo chiesto ragione al governo e la risposta ricevuta stamattina in Aula è stata sconcertante! Secondo il sottosegretario Baretta il prezzo finale non è influenzato dalle accise.
Ma il governo pensa che ci beviamo le sue frottole?

Questa bugia andasse a raccontarla a Renzi. È stato lui a promettere la riduzione delle accise.
Chi viaggia in Europa si accorge subito della differenza di prezzo dei carburanti. Non è che sono più bravi nel resto del Continente, è che da noi le accise incidono per il 70% sul prezzo finale. Checchè ne dica il sottosegretario. 
Insomma, il solito balletto di balle e irresponsabilità sulla pelle dei cittadini. Tanto al governo che importa? A pagare sono sempre i soliti. Cioè noi." Michele Dell’Orco, portavoce M5S Camera




15 commenti:

  1. Bisogna cacciarli tutti con una matita,cominciamo dal 4 Dicembre...

    RispondiElimina
  2. E' notorio che dove girano milioni di euro,girano anche i ladri,corrotti e corruttori:è chiaro?

    RispondiElimina
  3. e questa sarebbe la SCOPERTA dei 5*****???? ma se lo sapevano anche i bambini delle elementari che ci sono ancora le accise della guerra in abissinia.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo Sanno anche i bambini che tuttora c sono pdioti ignoranti per questo motivo facciamo ripetizione ha ha ha

      Elimina
  4. credo che queste associazioni a delinquere abbiano la paura della resa incondizionata, ed è per questo che continuano a resistere pur sapendo che è finita, come se nulla fosse hanno i giorni contati ,non so per quanto tempo riusciranno a bluffare, sono già morti di fatto la loro e solo una pietosa resistenza, W il m5s

    RispondiElimina
  5. RENZI disse che voleva togliere le ACCISE, allora è dimostrato che racconta SOLO balle

    RispondiElimina
  6. Renzi è raccontafrottole fa l'indifferente nella sua imminente. Fine ma chi lo comanda gli. Impone do resistere il più possibile sperando in un miracolo positivo per loro ma si sbagliano perderanno clamorosamente sti stronzi fetenti il popolo non ti vuole anche perché non ti ha. Eletto. Noioso fino alla fine

    RispondiElimina
  7. Questo governo non ci governa ma ci comanda come burattini. Sarebbe ora di finirla una volta per tutte.!!!

    RispondiElimina
  8. L'unica industria italiana che oggi funziona bene non essendo sfiorata dalla crisi, che e' in continuo sviluppo avendo inglobato tutti i poterinazionali ed internazionali e che ha sotterrato i cittadini onesti e' la massoneria deviata che tutti conoscono, tutti sanno che esiste ma nessuno se ne preoccupa.

    RispondiElimina
  9. Come diceva il grande Paolo Borsellino: ....il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano.....speriamo bene il giorno 4 !!!

    RispondiElimina