domenica 27 novembre 2016

LA SAPETE L'ULTIMA DELL'AIUTINO ALLA "LADY" DI RENZI? NON AVEVA I REQUISITI PER LA CHIAMATA DIRETTA.

Gli aiutini di Renzi alla moglie Agnese: assunta con chiamata diretta nonostante fosse priva dei requisiti richiesti

Fonte: Dagospia.com 

di Christian Campigli e Alessia Pedrielli per "la Verità" 

«Un giornalista? No guardi, la preside non parla con nessun giornalista. Anzi, se ne vada immediatamente, altrimenti abbiamo l'ordine di chiamare i carabinieri». Ci hanno ricevuto così all'Istituto Tecnico Peano di Firenze, mentre Agnese Landini, moglie di Matteo Renzi, era a cena alla Casa Bianca in compagnia del presidente Obama. 

Da settembre la first lady lavora qui, in una delle scuole più prestigiose della città, come docente di italiano e latino. Ma dopo nemmeno un mese ecco, già, il primo impegno (del consorte) che la porta lontano dai suoi alunni. 

Nulla di illecito, per carità: Agnese, adesso non è più una precaria, insegna part time ed è bastato un permesso per motivi familiari per volare dall'altra parte dell'oceano. Ma come è arrivata, da impegnatissima- moglie- di premier, ad essere assunta in un rinomato istituto, non lontano da casa, nell'annus horribilis della scuola italiana? 

2 commenti:

  1. Renzi ha dichiarato che la signora Agnese era presente a lezione. (Sembra che a cena con Obama ci fosse la sua controfigura Vladimir.)

    RispondiElimina
  2. Basta, non se può più, cambiamo la legge elettorale e mandiamoli tutti a casa... voglio vedere chi ha il coraggio di assumere gentaglia del genere.

    RispondiElimina