mercoledì 21 dicembre 2016

Virginia Raggi da sola, isolata tra i potenti AL QUIRINALE. Questo video dice la situazione attuale.



di Beppe Grillo
Quirinale: in mezzo alla quintessenza dei resti della storia d'Italia si aggira il sindaco di Roma capitale. In "mezzo" a pacche sulle spalle, discorsini di sottocchio, puntini sulle i vietati oppure troppi, pancette tonde al mercato nel tempio della democrazia.
Dove, pacatamente svenduta la sovranità, restano espressioni sempre più vuote e disorientanti.
Virginia Raggi non è ignorata complottisticamente, ma invisibile: come i cittadini a questo potere sempre più inconsapevole delle sue responsabilità.
Un potere irresponsabile non può organizzare dei veri complotti ma sopravvivere soltanto a sè stesso. Come tanti pezzi di un grosso verme che non si vede il culo da una vita intera, un verme solitario, che abita la pancia di questo Paese sempre con gli stessi segmenti: Napolitano & Sons, pallidi -sebbene straviziati nel resort di Montecitorio- e ciechi ai cittadini che neppure si sognano di rappresentare o sognare.
Un nugolo di parassiti che aspetta un treno di regalie prenatalizie, lei sembra quello che immagino nei miei incubi peggiori: non essere visto. Non puoi mica andare tutti i giorni dal concessionario travestito da cliente della Lamborghini per avere l'impressione di essere ascoltato! Ma cosa deve fare un cittadino al di sotto di ogni sovranità?!?!
Lasciarsi deridere da dei deretani? No Olimpiadi No Happy Hours? Come funziona questa democrazia di soffitta? Funziona così, come la vedete, se ti ci ha mandato il popolo sei Truman: ti guardano sperando che ti faccia male.
I Malagò sono i filosofi di quella nebbia umana nella quale si sentirebbe disperso pure Cristoforo Colombo. Virginia sta lì... in mezzo a quei monelli invecchiati male che la fissano per un attimo, come un barbone alla prima della scala: "oh poverina... meglio a lei che a me". Fosse soltanto per lei mi limiterei a considerarlo un episodio di maleducazione collettiva: purtroppo è la fotografia esatta di come la casta vede i cittadini.

12 commenti:

  1. vai Virginia vai sempre avanti lascia gli ipocriti dove sono non sono degni della tua stretta di mano la mano lasciala per cacciare i parassiti che occupano abusivamente lo scranno di Montecitorio e del Quirinale.

    RispondiElimina
  2. Virginia non mollare!!! Vai avanti per la tua strada e il tuo programma...vedrai che tra qualche mese saranno tutti ai tuoi piedi! Siamo con te!

    RispondiElimina
  3. Ma chi si credono di essere?

    RispondiElimina
  4. Ne devi solo essere fiera. Complimenti hai dimostrato di essere un gigante in mezzo a tante mezze figure che hanno paura tra di loro di salutarti e farsi vedere, anche con un solo cenno di saluto, vicini al nemico. Virginia sei GRANDE non mollare mai...hai 20 milioni di italiano a favore

    RispondiElimina
  5. Meglio sola che male accompagnata.

    RispondiElimina
  6. Virginia vai avanti purtroppo capita ai migliori....

    RispondiElimina
  7. Virginia nessun problema, molto meglio così! Ormai l'andazzo italiano è solo mafioso con quegli atteggiamenti che nel video sono palesi. Lasciali perdere. Quelle pance le vorrei vedere svuotate. Aivoglia la gente a stare senza lavoro e a morire di fame, tanto loro stanno bene e non si interessano di nulla. Forza M5S!!

    RispondiElimina
  8. tranquilla.... il popolo è con te.... tu non arrenderti!!!

    RispondiElimina
  9. È una ragazza eccezionale! Vorrei abbracciarla. Vai avanti Virginia. Sei tutti noi. Grazie da Milena Caprabianca, cittadina di Roma!

    RispondiElimina
  10. diritta la schiena e vai avanti da tommaso cavezza

    RispondiElimina
  11. Uno;nessuno,centomila.sei nella seconda fase,resisti,cadono anche i muri!sono con te

    RispondiElimina