sabato 7 gennaio 2017

Al via operazione 'scuole calde' a Roma. Ecco la mossa giustissima della Raggi.

Gli impianti di riscaldamento delle scuole saranno accesi tra oggi e domani in modo che gli studenti possano trovare gli edifici scolastici già riscaldati al loro rientro dopo la pausa di Natale. La sindaca Virginia Raggi ha disposto che gli impianti termici siano messi almeno 24 ore prima della riapertura delle strutture scolastiche per permettere una serena attività a studenti ed insegnanti. Lunedì, gli impianti saranno accesi alle tre del mattino e sarà prolungato l'orario di funzionamento di un'ora in più rispetto alle 10 normalmente previste. Inoltre, è stata avviata la manutenzione antigelo degli stessi impianti ed è stato organizzato un servizio speciale affinché squadre di tecnici possano essere già al lavoro per eventuali emergenze dalle 6 del mattino di lunedì.

“Abbiamo a cuore il benessere dei nostri figli. Per questo, date le basse temperature di questi giorni, ci siamo subito preoccupati di verificare il corretto funzionamento degli impianti termici delle scuole, provvedendo all'accensione dei riscaldamenti immediatamente. Abbiamo agito in anticipo per assicurare scuole calde per i nostri bambini. La cura del territorio passa per la cura dei nostri cittadini, a partire dai più piccoli”, sottolinea la sindaca Raggi.

5 commenti:

  1. IMMENSA VIRGINIA!!!!!!!! WM5S!!!!

    RispondiElimina
  2. Fantastica donna Fantastica sindaca. Hai fatto più tu in questi mesi che tutti gli altri *mangia-mangia) in 25 anni.
    Ma non provano vergogna?

    RispondiElimina
  3. Quanta sensibilità e tempismo. Spero ti seguino in molti.

    RispondiElimina
  4. Quanta sensibilità e tempismo. Spero ti seguino in molti.

    RispondiElimina
  5. Stamattina a Spinaceto l'asilo aveva i termo spenti e bambibi erano con i giubbotti!!!!!!!!

    RispondiElimina