sabato 7 gennaio 2017

NON PAGAVA IL BOLLO E SI FACEVA CANCELLARE LE MULTE DA EQUITALIA: ECCO IL LADRO PD DEL GIORNO

Rischia grossi guai con la giustizia il parlamentare del Pd Marco Di Stefano e tutto per colpa del bollo auto. Secondo l’accusa del pm Attilio Pisani, due dipendenti pubblici avrebbero cancellato dai registri informatici i dati sulle imposte dovute dal parlamentare Dem e aver comunicato quindi a Equitalia l’assenza di debiti. Di Stefano è indagato per concorso in falso materiale commesso da pubblico ufficiale, ma lui è pronto ad andare dal pm per chiarire, come dice il suo avvocato riportato dal Fatto quotidiano: “Come emerge da una relazione della Lait – la società partecipata della Regione Lazio – i suoi sono dei debiti cancellati automaticamente perché non più esigibili”.


FONTE:
LIBERO

8 commenti:

  1. Quelli del PD so tutti ladri? Forse....

    RispondiElimina
  2. https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1419936078077762&id=100001841490273

    RispondiElimina
  3. SEI SOLO FANGO. CHE DIO TI FULMINI. C'E GENTE CHE MUORE DI FAME E TU FAI IL MAGNACCIO?.

    RispondiElimina
  4. La domanda ad Equitalia o chi per essa : Ma perchè i mancati pagamenti di questo "gran signore" sono diventati inesigibili ? Ditelo anche a tutti gli Italiani cosa ha fatto o non ha fatto (oltre a non pagare) questo evasore seriale per far si che i suoi debiti diventassero inesigibili ?

    RispondiElimina
  5. Per me sarebbe una gran vergogna un figura così, ma lui? chieda scusa e lasci ogni pubblica responsabilità, oppure espulsione

    RispondiElimina
  6. Ma secondo voi uno fa tutto questo casino per non pagare dei bolli auto?? Allora dovrebbero accusarlo di essere un idiota

    RispondiElimina