mercoledì 4 gennaio 2017

Roma, Venditti sul capodanno fa retromarcia: “Ho sbagliato i tempi, non volevo denigrare la Giunta”

Dopo il video su Facebook in sui faceva ironia sul capodanno romano, il cantautore Antonello Venditti fa retromarcia. “Rispettiamo il Capodanno silenzioso perché qui non s’è sentito un botto. Noi – dichiarava – siamo tornati a Roma da Salerno. Come passare da un concerto rock a un concerto muto”. E ancora: “Sono le 2,58. A Roma di attivo c’erano solo i varchi, per arrivare a casa a Trastevere ci abbiamo messo un’ora e mezza, abbiamo dovuto circumnavigare i ponti di Roma. Erano tutti illuminati, ma non c’era nessuno sui ponti. E’ bellissimo, sono tutti illuminati, ma non c’è nessuno. Tanto silenzio, si sussurra e quindi anche noi sussurriamo”. Poi ieri sempre sulla sua pagina Facebook compare un post in cui scrive: “Non intendevo screditare né tantomeno denigrare quelli che hanno lavorato alla notte di Roma. Ho solo sbagliato la scansione dei tempi e me ne rammarico. E’ stata una bella Roma come mi dite e sono contento quanto voi. Sono pronto a qualsiasi iniziativa per la nostra città. Come sempre. Aspetto che Luca Bergamo (vicesindaco di Roma ndr) mi contatti perché abbiamo un conto in sospeso…” (sintesi del video tratto da Facebook).

fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/04/roma-venditti-sul-capodanno-fa-retromarcia-ho-sbagliato-i-tempi-non-volevo-denigrare-la-giunta/3295703/

4 commenti:

  1. dovreste fare alcuni concerti voi artisti romani senza prendere soldi per rilanciare la città fate vedere quanto è importante la vostra città

    RispondiElimina
  2. Ma tutti questi grandi artisti che hanno visibilita' e possono influenzare una parte dell'opinione pubblica cosa aspettano a schierarsi e a prendere posizione onestamente? Hanno guadagnato tanti di quei soldi da poter vivere oltre il loro tempo,cosa vogliono ancora??? Schieratevi epartecipate,è che cavolo!!! Vigliaccheria ed egoismo imperante,questa e' l'Italia di oggi! Povera Italia

    RispondiElimina
  3. nemmeno il coraggio delle proprie cazzate... coda di paglia

    RispondiElimina
  4. La Coerenza si basa sulla propria Onestà e sulla Riconoscenza verso i Cittadini Romani ed Italiani.
    Proprio chi è Riconoscente dovrebbe essere Coerente per Primo ed Aiutare Roma
    Infatti Ci Vorrebbe un Amico......
    Francesco Alessandro

    RispondiElimina