martedì 13 giugno 2017

COLPO DI SCENA: AL BALLOTTAGGIO VA IL M5S DOPO LA LA CLAMOROSA RICONTA DEI VOTI ESPRESSI DAI CITTADINI

Non sarà il centrosinistra ma M5s ad andare al ballottaggio con il centrodestra alle Comunali di Asti. Lo annuncia il candidato pentastellato, Massimo Cerruti, al termine del riconteggio in Tribunale. Gli sono stati attribuiti 50 voti in più. "Il comitato centrale elettorale - spiega - ha riscontrato un errore sulla sommatoria dei voti di ciascun verbale: rifacendo la somma abbiamo un vantaggio di 50 rispetto ad Angela Motta del Pd". Nel primo conteggio Motta aveva 5.093 preferenze, Cerruti 5.080. 

Colpo di scena alle elezioni comunali 2017. Riflettori su Asti, dove dopo il riconteggio delle schede è stato decretato il 'ribaltone': al ballottaggio andranno i 5 stelle. 

Elezioni comunali 2017, risultati definitivi 

Ad annunciarlo Massimo Cerruti, candidato sindaco ad Asti del M5S: "Sulla base del riconteggio della sommatoria dei verbali ci sono 50 voti in più del movimento cinque stelle rispetto a quelli di Angela Motta, la candidata del Pd. Sarò io ad andare al ballottaggio". Nel primo conteggio Motta aveva 5.093 preferenze, Cerruti 5.080. Fonte: Quotidiano.net 

Immediato il post su Facebook di Luigi Di Maio: 

Arriva un'altra buona notizia: anche ad Asti - capoluogo di provincia - il Movimento 5 Stelle va al ballottaggio. Dal riconteggio, 50 voti in più.
Sono 10 i comuni del Movimento 5 Stelle che vanno al ballottaggio. Forza!


13 commenti:

  1. Ma siamo sicuro che l'errore dovuto alle somme era "INNOCENTE"

    RispondiElimina
  2. Se fosse stato gestito un partito e non un movimento sarebbe già da tempo al governo.
    Comunque onore al 5Stelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia proprio questa la forza dei 5S , cioè non essere un partito ma un movimento di cittadini che vogliono ripartire da una nuova pagina di onestà e trasparenza. Questo è il vero cambiamento di cui a mio avviso il Paese ha bisogno. Onore al M5S , avantì così. È dura , ma ne vale la pena.

      Elimina
  3. INNOCENTE L'ERRORE ? MHAAAAAA.Comunque onore Stellato.

    RispondiElimina
  4. Bravo al candidato Sindaco di Asti. In bocca al lupo

    RispondiElimina
  5. Le votazioni devono essere palesi ed in tempo reale.
    Usando nell'urna degli schermi touchscreen dedicati e un tabellone elettronico visibile da tutti ubicato opportunamente.
    Dove figurano:
    Le liste
    I nominativi dei candidati
    N. di votanti di quel seggio
    N. di persone entrate x votare
    N. dei voti alla lista e/o candidato
    N. di voti non dati
    I voti nulli non esisterebbero più.
    Si può fare se....

    RispondiElimina
  6. Mi viene in mente il 40% del PD alle europee!

    RispondiElimina
  7. Penso che non sia una cosa INNOCENTE -- bisogna andare a fondo

    RispondiElimina
  8. Piccole vittorie che servono a far capire che l'onesta' e' vincente. Ma ancora dura per far capire agli italiani che I vecchi partiti ci stanno affossando.

    RispondiElimina