venerdì 16 giugno 2017

PRESTO, CONDIVIDETE: LA RAGGI HA SMASCHERATO RENZI E LA SUA BUFALA SU ROMA!

Uno scandalo, fatto sempre di venerdì”. Ma soprattutto una pratica da “regolamentare” per evitare che “le piccole sigle mettano in ginocchio il Paese”. A parlare così nel giorno nero dei trasporti in Italia a causa dello sciopero nazionale è il segretario Pd Matteo Renzi, durante la diretta mattutina su Facebook, Ore 9.

La replica è arrivata dai parlamentari M5s delle commissioni Trasporti di Camera e Senato: “Vorremmo ricordare a Renzi che lo sciopero dei trasporti di oggi è a livello nazionale ed è contro una norma voluta dal suo partito e Governo. Per questo l’ex premier e segretario Pd, invece di attaccare senza senso la Giunta Raggi, farebbe meglio a pensare a come far revocare una manifestazione contro una norma del Pd che ha cancellato una legge che tutelava i lavoratori del settore del trasporto pubblico”. E hanno quindi aggiunto: “I cittadini non ne possono più delle sue chiacchiere e panzane, dopo aver fallito al governo ora spaccia falsità via web. Nella fiera delle falsità Renzi contro la giunta Raggi, il segretario Pd aggiunge la solita bugia ultraliberista secondo cui è necessario ridurre i diritti dei lavoratori per aprire il mercato. In realtà un vero mercato competitivo non può esistere a scapito della tutela dei diritti”.

Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/16/sciopero-renzi-uno-scandalo-lo-fanno-sempre-di-venerdi-va-regolamentato-m5s-protesta-contro-norma-pd-e-del-suo-governo/3663622/

4 commenti:

  1. Brava Virginia a sputtanare questo sbruffone di Renzi

    RispondiElimina
  2. Ma quando mai ha detto le bugie , DITEGLI QUANDO SAREBBE ACCADUTO . . . . . . .

    RispondiElimina
  3. DA QUANDO È IN POLITICA:SEMPRE!PRIMA DI ENTRARE IN POLITICA NON POSSIAMO DIMENTICARE CHE ÈRA CONOSCIUTO COME IL BOMBA! TRAETE VOI LE CONCLUSIONI!

    RispondiElimina
  4. Il bomba continua a sparare le sue minchiate col botto, poverino, è l'unica cosa che sa fare bene e noi lo critichiamo invece di prenderlo a "frischi e pirita" (fischi e scoregge)? CHE PENA NON PER LUI, MA PER I PDIOTI CHE ANCORA LO OSANNANO...

    RispondiElimina