domenica 11 giugno 2017

PRIMI BROGLI ELETTORALI A SEGGI APERTI. SE TUTTI CONDIVIDIAMO RIUSCIAMO A SMASCHERARE I TRUFFATORI

Prime denunce in arrivo, direttamente dai seggi. Entrambe arrivano dalla Campania dove, ci informa il quotidiano locale Il Mattino, in due differenti seggi sono stati segnalati casi di voto irregolare. In entrambe le situazioni Presidenti dei seggi hanno scoperto elettori che fotografavano la scheda elettorale dopo averla votata. Il primo caso è avvenuto nella sezione numero 9 del seggio di Baia, frazione di Bacoli in provincia di Napoli, il secondo in un seggio di Acerra.

Fotografare la scheda è un reato punito dalla Legge perchè consente ai candidati di controllare che chi ha promesso il voto lo faccia realmente. Ed in terra di camorra è una pratica molto diffusa…

2 commenti:

  1. DOVREBBERO STARE PIù CONTROLLO CMQ SPERIAMO CHE VINCA IL M5S ..IN BOCCA A LUPO

    RispondiElimina