mercoledì 9 agosto 2017

IL CONCORSO DA 125MILA EURO L’ANNO? INDOVINA CHI LO HA VINTO. SCANDALO AL QUIRINALE, ECCO COSA HANNO FATTO I CORTIGIANI DELLA MUMMIA MATTARELLA

Bando per la tenuta di Castelporziano: scelta la figlia dell’ex vicesegretario del Quirinale. Pronti ricorsi: ‘Non ha i requisiti’

Per la prima volta l’incarico triennale da 125mila euro l’anno viene affidato tramite selezione pubblica per titoli. Partecipano in 577 e 16 sostengono i colloqui, tra cui il fior fiore dei direttori di parchi e aree protette, docenti universitari e dirigenti forestali. Risultato? A dirigere la residenza estiva del Presidente viene scelta Giulia Bonella, 44 anni, figlia dell’ex vicesegretario generale della Presidenza della Repubblica, lo stesso organismo che ha gestito la selezione. Il Quirinale: “Ha tutti i titoli e il cv europeo non contempla l’indicazione delle parentele”

Ne aveva parlato perfino il Tg1: per la prima volta il Quirinale sceglie con una selezione pubblica per titoli il nuovo direttore della tenuta di Castelporziano, residenza estiva del presidente con annessi seimila ettari di macchia mediterranea incontaminata. Basta nomine a chiamata diretta, viva la trasparenza e la meritocrazia. E che sia d’esempio agli italiani tutti. La selezione per quel ruolo di assoluto prestigio, che vale un compenso annuo di 125.080 euro, effettivamente viene fatta con tanto di avviso (a dicembre) e commissione di valutazione di saggi (a marzo). La competizione è durissima: 577 candidati e 17 selezionati per il colloquio conoscitivo.

Tra il 6 e 7 marzo 2017 sfilano davanti al Segretario generale della Presidenza Ugo Zampetti e all’apposita commissione candidati con curriculum più che importanti e attinenti all’incarico: ex direttori di Parchi nazionali, docenti universitari, dirigenti forestali con lunghi anni di esperienza nella gestione delle riserve naturali dello Stato. L’esito è che la più idonea a dirigere la tenuta presidenziale in vita sua non ha mai diretto un parco o una riserva naturale. Dubbi sono anche i requisiti minimi per partecipare al bando, come la formazione post laurea e un’esperienza “almeno decennale” con compiti di “direzione, programmazione e coordinamento in settori che abbiano attinenza con il presente avviso e con le attività svolte presso la Tenuta di Castelporziano”.

FONTE

29 commenti:

  1. Tutti si concentrano su chi e' figlia!!! Nessuno analizza i titoli che la ragazza possiede e le qualita' caratteriali che la distinguono! Sono certo,invece,che la persona prescelta sia veramente la piu' titolata,non fosse solo per il fatto che,come dite,e' figlia di...Non passiamo in csecono ordine le prfessionalita' e meritocrazia di ciascuno..e' la piu' grande offesa che le si puo' fare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Com’é buono e comprensivo Lei, per caso la conosce personalmente per avanzare questa difesa?

      Elimina
    2. Se la ragazza si offende ..chissene frega! È una raccomandata e gli italiani dovrebbero smetterla di accettare come dato di fatto certe cose

      Elimina
    3. Scusi ma se: " i requisiti minimi per partecipare al bando, come la formazione post laurea e un’esperienza almeno decennale con compiti di direzione, programmazione e coordinamento in settori che abbiano attinenza con il presente avviso" dove sono? Può avere un ottimo curriculum ma NON ha i requisiti minimi!!!

      Elimina
    4. certo che da Macchiarella ci aspettavamo di più , perchè lo hai fatto perchè ti sei macchiarellato , perchè in Italia non si riescono a fare le cose semplici ? con devozione atea auguri al pres. italiano ...

      Elimina
    5. È bravissima, ma un bel vaffanculo?

      Elimina
    6. Ma dove cavolo vive Lei nel paese dei balocchi.
      Purtroppo se siamo ridotti così è grazie a persone come Lei ,che difendono questo marciume e corruzzione.
      Meriti,titoli solo i figli di questi schifosi cialtroni li hanno,altri no!!
      Si vergogni a scrivere queste cazzate

      Elimina
    7. Oscar, lei è o si è fatto!

      Elimina
  2. il cerchio magico del quirinale, ......tutti geni!! che vergogna!!

    RispondiElimina
  3. vorrei riuscire a sorprendermi ma non ce la faccio proprio, viviamo in un paese dove gli appalti vengono vinti dagli appaltatori direttamente o indirettamente tutto alla luce del sole tanto i pecoroni stanno zitti e buoni ;-)

    RispondiElimina
  4. Non si tratta più di sorprenderci ma invece bisognerebbe sorprenderli non pagando un centesimo di tasse, incrociando le braccia e fermare qualsiasi tipo di attività, volere le nuove elezioni subito per mandare a casa tuti questi personaggi che continuano a prenderci per il culo. Inutile continuare a lamentarci e poi continuare a subire tutto quello che fanno sia a noi che al futuro dei nostri figli. Siamo noi che dobbiamo fare e non aspettare che LORO FACIAO MARCIA INDIETRO. NON MOLLE RANNO MAI I LORO PRIVILEGI CHE SI SONO CREATI AD ARTE.

    RispondiElimina
  5. IL SOLITO SCHIFO DI RACCOMANDAZIONI! QUANDO FINIRA' !

    COMUNQUE IL DEGRADO E COLPA DELLA MAGISTRATURA!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dei comunisti......anzi è colpa degli altri!!!

      Elimina
  6. Le qualità CARATTERIALI se le poteva risparmiare nell' incensazione di tanto mi da tanto

    RispondiElimina
  7. E' SEMPRE LA STESSA STORIA: GLI AMICI DEGLI AMICI. FACEVA COSI' ANCHE MUSSOLINI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. OLE' Anche con questo Presidente non cambia nulla?
    Allora ci vuole ancora ....OLE'...OLE'...OLE'...ma a CHI VOLETE PRENDERE PER IL C..O?

    RispondiElimina
  9. Hanno preso per i fondelli tutti quelli che hanno fatto il concorso, ma non siete stanchi di queste prese per il.....

    RispondiElimina
  10. Hanno preso per i fondelli tutti quelli che hanno fatto il concorso, ma non siete stanchi di queste prese per il.....

    RispondiElimina
  11. NAPOLITANO SISTEMA FILIO E NIPOTE, RENZI LA MOGLIE,ALFANO IL FRATELLO ,BOSCHI IL PADRE,MONTI IL FIGLIO ,ADESSO LA FIGLIA DELEX SEGRETARIO ALLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA ,MA NESSUNO VA INGALERA .IL BANDITO ERA BERLUSCONI CHE E' IL PRIMO CONTRIBUENTE ITALIANO.COMA STIAMO MESSI AMICI E CONCITTADINI IALIANI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fin quando questo sistema di gente corrotta , governerà la nostra nazione, non dobbiamo stupirci di nulla. Un povero RAGAZZO, come tanti altri che ha studiato con sacrifici, per aprirsi un varco nella vita, si trova con tutte le porte chiuse: mentre questi eccelsi personaggi, elargiscono posti a dx e a sn con facilità MASSIMA: è SUFFICIENTE ESSERE LORO conoscenti. CERCHIAMO TUTTI UNITI,di cambiare tutta questa vergogna, non è sufficiente MUGUGNARE PASSIVAMENTE, estraniandoci dalla società, pensando che non è un nostro problema, che non possiamo farci nulla, che deve andare tutto per questo verso. E' troppo facile scaricare tutto su altre persone, dobbiamo tutti, dico tutti pacificamente reagire per modificare queste ingiustizie ed avere un MONDO MIGLIORE, dato che ne abbiamo la possibilità attraverso il magnifico programma di MAURIZIO SARLO, nel quale credo e tutti insieme dobbiamo farlo, se vogliamo qualcosa di migliore per tutti noi.

      Elimina
  12. E' uno schifo proprio come la Raggi al Comune di Roma: i soliti amici degli amici!!!!!

    RispondiElimina
  13. diceva ANDREOTTI....:IL POTERE L O G O R A ::CHI NON CE L'HA'...Mi sa che aveva ragione!! I comunisti criticavano i democristiani al potere,..... ma loro stanno facendo MOLTO PEGGIO . VERGOGNATEVI; NON AVETE CREDIBILITA? ,SIETE FINITI LETTERALMENTE ; VE NE ACCORGERETE ALLE PROSSIME ELEZIONI: IL POPOLO VI HA LETTERALMENTE ""S C H I F A T O ""

    RispondiElimina
  14. ..Non sono geni....ma mezze tacche, che spartiscono ciò che è degli altri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna che Mattarela e'stato ala corte costituzionale,adesso capo del c.s.m organo supremo della magistratura,scusate ma di chi ci dovremmo fidare in qusato paese di Cacca?Preferisco una dittatura che queste merce di politici corrotti!

      Elimina
  15. Egregio Signor Presidente Mattarella, non è il caso che faccia indagare e chieda spiegazioni a chi di dovere ?

    RispondiElimina
  16. Cosa devo commentare, già visto, già letto, niente di nuovo, niente di buono.....

    RispondiElimina
  17. A meno che il bando non sia stato fatto su misura per chi doveva avere l'incarico.

    RispondiElimina
  18. A meno che il bando non sia stato fatto su misura per chi doveva avere l'incarico.

    RispondiElimina