domenica 13 agosto 2017

Sapete perché hanno chiuso La Gabbia di Paragone? Uno dei motivi principali è in questo video clamoroso!



A confermare la notizia al fattoquotidiano.it è lo stesso conduttore. Una vera doccia fredda per i giornalisti, gli autori e gli operatori che hanno appreso la notizia della cancellazione del programma solo nel pomeriggio durante una riunione

La7 chiude la Gabbia. Quella del 28 giugno sarà l’ultima puntata della trasmissione condotta da Gianluigi Paragone, che quindi non andrà in onda la prossima stagione. A confermare la notizia al fattoquotidiano.it è lo stesso giornalista. “Sì, è vero: stasera andrà in onda l’ultima puntata de La Gabbia“, si è limitato a dire il conduttore, che si trovava già in studio alle prese con gli ospiti e i preparativi dell’ultima messa in onda.

Una vera doccia fredda per i giornalisti, gli autori e gli operatori che lavorano a La Gabbia: hanno appreso la notizia della cancellazione del programma solo nel pomeriggio durante una riunione con lo stesso Paragone. Nato nel 2013, il programma andava originariamente in onda ogni domenica per poi essere spostato nella prima serata di mercoledì. In quattro anni Paragone ha condotto più di 160 puntate con uno share medio tra il 3,10 e il 3,80%.

La notizia della chiusura della trasmissione arriva a poche settimane dalla nomina di Andrea Salerno , ex autore di Gazebo, a direttore della televisione di Urbano Cairo.  Già nel maggio scorso, quando era stato annunciato l’arrivo dell’ex autore di Rai 3 al vertice de La7, Il Foglio aveva raccontato di come tra le mura televisive si parlasse di un Salerno lontanissimo dallo “stile La Gabbia“. Un retroscena giornalistico che viene confermato ora dalla chiusura del programma di Paragone.

Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/28/la7-chiude-la-gabbia-ultima-puntata-della-trasmissione-di-paragone/3694391/



9 commenti:

  1. grande Paragone!!Ti hanno eliminato perche'dici cose scomode x loro...

    RispondiElimina
  2. Che ci sia una prova di fascismo nell'aria non e una novità.

    RispondiElimina
  3. SIAMO NEL FASCISMO PURO, IL POPOLO NON HA PIÙ' POTERE NON E PIÙ SOVRANO.
    SPERO CHE NELLE PROSSIME (FINALMENTE) NON CI SARA' GENTE STUPIDA CHE MANDERANNO ANCORA AL POTERE QUESTI CIALTRONI CHE CI HANNO VENDUTO E MORTIFICATI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gente stupida che continuerà a scegliere i soliti cialtroni ci sarà ancora ma in numero leggermente ridotto. L'evoluzione non si può fermare ma solo rallentare e necessita tempo per ridurre i cerebrolesi con il normale ricambio fisiologico.

      Elimina
  4. PER NE SONO MORTI QUESTI CIALTRONI TUTTI A CASA LORO E PRIMA BISOGNA TOGLIERE QUELLO CHE ANNO RUBATO

    RispondiElimina
  5. nessuno vuole essere contro evoluzione ma contro la discriminazione si sicuramente un'Europa unita vuol dire prezzi e stipendi uguali dappertutto

    RispondiElimina
  6. Ora Paragone avrai spazio e tempo per intraprendere un nuovo cammino: quello della lotta direttamente da dentro le istituzioni. Di certo ci saranno dei Mov.to contro la mafio-masso-politica, che ti daranno la possibilità di mettere a frutto la tua esperienza e le tue conoscenze per una nuova politica, più giusta e capace.

    RispondiElimina
  7. LA BOLDRINI PARLA DI ARRESTARE I FASCISTI, ALLORA MI CHIEDO, COME MAI NON SI COSTITUISCE, IO NOTO COMPORTAMENTI DA FASCISMO, SOLO IN QUESTI GOVERNI NOMINATI, ANZI CORREGGO, SONO PEGGIO, SE VOGLIAMO RICORDARE BENE, BENITO MUSSOLINI INSERI, LA MUTUA, LA SANITA' DI OGGI, IN OLTRE, MOLTISSIMI PALAZZI E MONUMENTI MASTODONTICI SONO STATI COSTRUITI DURANTE IL FASCISMO, CON UNA TECNICA ANTISISMICO, LA DIMOSTRAZIONE E' CHE SONO ANCORA LI, QUELLI CHE MANCANO, SONO QUELLI CHE A QUALCHE COMUNISTA GLI HA DATO FASTIDIO IL SIMBOLO DEL FASCIO, INFATTI QUESTI PIDDINI, COMUNISTI DI OGGI, STANNO DISTRUGGENDO TUTTO IL NOSTRO PAESE, COMPRESI GLI ITALIANI, PER QUESTO SONO PEGGIO DEI FASCISTI, SI SOMIGLIANO SOLTANTO NEL VOLER DOMINARE ESCLUDENDO LA VOLONTA' DEL POPOLO COME BENITO FACEVA, ESSERE ACCOLTO CON BATTUTE DI MANI, ALTRIMENTI ERI UN ANTIFASCISTA COME OGGI ANTICOMUNISTA, FORSE E' PROPRIO QUESTO IL MOTIVO, PERCHE IL PD ODIA GLI ITALIANI, SIAMO DIVENTATI ANTICOMUNISTI, ANTIFASCISI, MA SOLO CITTADINI CHE VOGLIONO, LEGALITA' LIBERTA, ONESTA', I VALORI ORMAI PERSI NELLA POLITICA DI OGGI, CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE, PORTA AVANTI PER RICOSTITUIRE TALI VALORI E STA PER DIVENTARE IL PROSSIMO GOVERNO ITALIANO.

    RispondiElimina